Ultima modifica: 19 settembre 2017

Informatica

LA SPECIALIZZAZIONE DI INFORMATICA

Cos’è la specializzazione di Informatica

L’informatica, nel mondo moderno, gioca un ruolo chiave nei processi aziendali. Integrazioni di computer, telematica, applicazioni web, intranet, gestione dei database, sono strumenti utilizzati in ogni settore produttivo e di servizi.

Il corso di Informatica ha lo scopo di formare una figura professionale da collocare sia nelle imprese che producono software, sia nelle organizzazioni che utilizzano applicazioni e sistemi di tecnologia informatica.

Come si studia per la specializzazione di Informatica

Il 1° biennio ha la funzione di completare la preparazione di base e di contribuire alla formazione umana e civile degli allievi: nel corso dei primi due anni, inoltre, inizia l’acquisizione di saperi e di competenze di indirizzo in funzione orientativa.

Nel 2° biennio il corso si caratterizza per un’area di indirizzo che comprende le seguenti discipline: Informatica, Telecomunicazioni, Sistemi e reti, Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni Gestione progetto, organizzazione d’impresa.

La Matematica si colloca come una disciplina ponte tra l’area formativa di base e l’area delle competenze specifiche. Lo studio dell’Inglese, fondamentale come strumento di comunicazione è arricchito e vitalizzato con la terminologia prettamente tecnica, ormai di uso quotidiano ed universale.

Che tipo di formazione offre la specializzazione di Informatica

Il Perito Informatico

  • possiederà  una buona preparazione specifica e abbiano conoscenza di una molteplicità  di metodologie e di strumenti che ne caratterizzino la professionalità ;
  • sarà  in grado di lavorare in gruppo e di svolgere in autonomia compiti anche di tipo non ripetitivo;
  • saprà  affrontare situazioni nuove ed adeguare continuamente le proprie conoscenze, come richiesto dall’alto tasso di innovazione del settore informatico.

Quali sbocchi offre la specializzazione di Informatica

Il Perito Informatico trova la sua collocazione sia nelle imprese specializzate nella produzione di software, sia in quelle aziende che richiedono la gestione e la produzione del software, il progetto e l’esercizio di sistemi di elaborazione dati.

In tali ambiti il Perito Informatico potrà :

  • collaborare all’analisi di sistemi informatici ed alla progettazione di programmi applicativi;
  • sviluppare pacchetti software nell’ambito di applicazioni di vario genere, come sistemi di automazione e di acquisizione dati, banche dati, calcolo tecnico scientifico, sistemi gestionali;
  • partecipare alla realizzazione di applicazioni web in ambito distribuito (architetture Client/Server, Internet,..);
  • partecipare alla progettazione di una rete di calcolatori definendone i componenti in conformità  agli standard attuali;
  • collaborare, per quanto riguarda lo sviluppo del software, alla progettazione di sistemi industriali e di telecomunicazioni;
  • occuparsi della manutenzione di sistemi di tecnologia informatica;
  • assistere gli utenti dei sistemi di tecnologia informatica fornendo loro consulenza e formazione di base sul software e sull’hardware;
  • svolgere la professione di insegnante tecnico pratico

A quali facoltà  universitarie si potrà  accedere

Il perito informatico ha accesso agli studi universitari di tutte le facoltà , con preferenza per quelle di Informatica, Sicurezza dei sistemi e delle reti informatiche, Comunicazione Digitale, Scienze Statistiche, Ingegneria dell’Informazione e delle Telecomunicazioni.

 

Struttura oraria del piano di studi del triennio della Specializzazione di Informatica

MATERIE DI INSEGNAMENTO
I II III IV V
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Storia, cittadinanza, Costituzione 2 2 2 2 2
Diritto ed economia 2 2
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 4 4 3
Scienze della terra – Biologia 2 2
Fisica 3 3
Chimica 3 3
Geografia 1
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3 3
Tecnologie informatiche 3
Scienze e tecnologie applicate  (*) 3
Informatica 6 6 6
Telecomunicazioni 3 3
Sistemi e reti 4 4 4
Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni 3 3 4
Gestione progetto, organizzazione d’impresa 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o attività  alternative 1 1 1 1 1
Totale ore settimanali 33 32 32 32 32

(*)Si precisa che i programmi di questa disciplina variano a seconda degli indirizzi di specializzazione.